CHI SONO

FB_IMG_1507742980160-1Siciliano, nato nel 1979, PhD in «Scienze storiche, archeologiche e filologiche» [indirizzo “Storia Contemporanea”] presso il DICAM (Dipartimento di Civiltà Antiche e Moderne) dell’Università degli studi di Messina. Storico, saggista e docente di storia e filosofia nei licei. Sono membro della Società Italiana per lo Studio della Storia Contemporanea [Sissco], dell’Istituto per la storia del Risorgimento Italiano [Comitato provinciale di Messina], dell’Istituto di Studi Storici Salvemini di Messina, dell’Istituto di Studi avanzati in psicoanalisi [I.S.A.P]; dell’Associazione Amici di “Passato e Presente” (APEP); della Società Milazzese di Storia Patria. Scrivo su  riviste cartacee e giornali online.

Mi sono occupato di storia della devianza, in particolare nell’ambito militare, della Grande Guerra, di storia delle istituzioni manicomiali, delle politiche di difesa sociale nell’Italia liberale, di storia dell’istruzione, di storia e teoria della storiografia. Miei articoli sono apparsi su «Memoria e Ricerca», «Il Presente e la Storia», «Diacronie. Studi di Storia Contemporanea», «Studi Piemontesi», «Storia e Futuro», «Lessico di Etica Pubblica», «Peloro». Ho scritto inoltre saggi e contributi di filosofia e psicoanalisi e sono autore di: “Senso e godimento. La follisofia di Jacques Lacan” [Galaad ed. 2017].

Svolgo attività di ricerca presso l’Istituto Storico della Resistenza e della Società Contemporanea di Cuneo e collaboro con la cattedra di Storia Contemporanea dell’Università di Messina e con il “Centro Studi in Psichiatria e Scienze umane del Dipartimento di Salute Mentale dell’ASL 1 di Cuneo”. Faccio parte del comitato di redazione della collana «Mediterraneo. Culture, Società e istituzioni tra Medioevo ed età Contemporanea», della casa editrice Aracne.

È in corso di pubblicazione una mia monografia sulla storia del manicomio provinciale di Cuneo: «Una casa di custodia pei maniaci pericolosi della provincia». Storia del Regio Manicomio di Racconigi dalle origini al fascismo (1871-1930).